Categorie
Consigli utili

Le soluzioni per la pulizia dei metalli

Oggi ti parleremo della pulizia dei metalli. Sai quali sono i metodi più funzionali e come metterli in atto? Così come il legno, i metalli sono tra i materiali più diffusi in tutto il mondo. Vengono utilizzati per le costruzioni edilizie, per infissi e serramenti e anche per la realizzazione di un'infinita varietà di oggettistica.

Perciò, questi materiali sono ovunque e spesso è necessario provvedere alla loro corretta pulizia. Questa operazione permette di prepararli per una successiva lavorazione. È utile quando si tratta di rifinire oggetti di ogni tipo, ad esempio con una verniciatura o dopo una saldatura, oppure quando ci si appresta al restauro di certi elementi.

In questa breve ma utile guida ti faremo vedere quali sono le migliori soluzioni per la pulizia dei metalli e come metterle in atto facilmente. Partiamo dal presupposto che non tutti i metalli sono uguali. Quindi, di conseguenza, ognuno potrà essere pulito in maniera differente.

La pulizia del ferro

Parliamo del metallo più comune, cioè il ferro. Quest’ultimo è un grande alleato dell'uomo, soprattutto nell’ambito della sicurezza. Pertanto, lo troviamo in porte blindate, cancelli, inferriate e chi più ne ha più ne metta.

Cosa fare

Per la pulizia del ferro bisogna adottare delle misure un po’ drastiche, in quanto il suo più grande nemico è la ruggine. Questa non va via semplicemente con un colpo di spazzola. Al contrario, per toglierla è necessario lavorare sodo!

Sempre parlando di pulizia dei metalli e, più in particolare, del ferro, è utile sapere che la ruggine è molto corrosiva e va eliminata del tutto usando della carta abrasiva. Bisogna strofinare finché non sarà stata rimossa totalmente. In seguito, sarà possibile riverniciare la parte interessata. Questo è un metodo efficace non solo per la pulizia del ferro, ma anche per la sua manutenzione.

Un rimedio antico e uno più moderno per la pulizia dei metalli

Come sappiamo, molti metalli tendono a scurirsi nel tempo e, in casi più estremi, è possibile notare la presenza di ossido. Per pulirli, vi è un metodo antichissimo ma estremamente efficace. Questo rimedio consiste nel far bollire in una pentola acqua e bicarbonato. Una volta arrivati all'ebollizione, si potranno immergere al suo interno gli oggetti che si desidera pulire. Dovranno restare nell’acqua per almeno cinque minuti. Trascorso il tempo indicato, si potranno prelevare gli oggetti per poi cominciare a strofinarli con un panno in cotone. Il risultato sarà sorprendente.

Le paste abrasive

Attualmente, in commercio esistono tantissimi tipi di pasta abrasiva per la pulizia dei metalli. Fondamentalmente una vale l'altra, ma bisogna stare attenti a come la si applica.

·         Ti consigliamo di applicarne poca su tutta la superficie e di aspettare che si asciughi.

·         Un’altra dritta che ti diamo è quella di non farla andare nei solchi, perché poi sarebbe una vera impresa rimuoverla.

·         Quando la pasta abrasiva sarà perfettamente asciutta, potrai strofinarla con un panno in cotone e rimuovere tutti i residui. In questo modo il metallo tornerà alla lucentezza di un tempo.

Le soluzioni professionali per la pulizia dei metalli

Per le situazioni più difficili, per le lavorazioni più elaborate e per i manufatti di grandi dimensioni, il miglior metodo da considerare è la sabbiatura. Per la pulizia dei metalli è una soluzione davvero ottima. Scopri subito di cosa si tratta e non esitare a richiederci ulteriori informazioni sui nostri servizi.

 

 

Categorie
Sverniciatura chimica

In cosa consiste la sverniciatura chimica dei metalli?

La sverniciatura chimica dei metalli è una tecnica indicata in particolare per il trattamento di metalli sensibili alle alte temperature e per i prodotti verniciati, ovvero in tutti quei casi in cui la sverniciatura pirolitica non rappresenta la soluzione migliore. Si presta tranquillamente al trattamento di prodotti in ferro delicati, che possono rivelarsi veramente fragili e che necessitano di una specifica protezione.

Come si esegue la sverniciatura chimica

Il trattamento di sverniciatura chimica può essere effettuato usando specifici solventi chimici. Questi ultimi sono utili per il recupero di alcuni prodotti verniciati, in modo da poterli impiegare nuovamente al massimo delle loro potenzialità, e di determinate attrezzature oramai datate. Entrando più nel dettaglio, possiamo dire che la sverniciatura chimica dei metalli consiste nell'asportazione della vernice attraverso l'utilizzo di sostanze chimiche apposite, realizzate con lo scopo di non rovinare il materiale ma di agevolare i trattamenti successivi.

Il trattamento di sverniciatura prevede l'immersione degli elementi da trattare all'interno dello specifico sverniciante. Quest’ultimo viene scelto in base alla tipologia di materiale e alla quantità e tipologia di vernice che bisogna eliminare.

I materiali che si possono trattare

La sverniciatura chimica è consigliata per trattare dei pezzi in alluminio, zama, rame e leghe di alluminio, ma anche di plastica e di altri materiali che non possono essere trattati con tecniche più aggressive.

Sverniciatura chimica dei metalli: i vantaggi

La sverniciatura con solventi chimici offre numerosi vantaggi. In primo luogo, il pezzo trattato chimicamente risulta pulito, senza alcuna alterazione della superficie né tantomeno da un punto di vista del colore, delle dimensioni o di altre caratteristiche fisiche. Questo tipo di trattamento è indicato per materiali che sono stati trattati termicamente o, in alternativa, per i prodotti in rame di cui si desidera preservare il colore.

La sverniciatura chimica dell’alluminio

Scegliere di effettuare un trattamento di sverniciatura su pezzi in alluminio è molto vantaggioso soprattutto dal punto di vista economico. Grazie alla sverniciatura chimica si potrà recuperare il materiale ed evitare di investire denaro sull'acquisto e la lavorazione di nuovi pezzi. Come anticipato, il grande vantaggio di un trattamento di sverniciatura chimica dei metalli è proprio la possibilità di poter riutilizzare determinati pezzi ed evitare sprechi.

Cosa si può fare dopo un trattamento di sverniciatura

In un'attività di recupero, la sverniciatura chimica dei metalli è il primo passaggio da compiere per poter recuperare in modo ottimale un determinato prodotto. È un trattamento professionale che mira a eliminare qualsiasi traccia di vernice, ruggine o problematiche che abbiano danneggiato la vernice del pezzo. Proprio per questo, la sverniciatura rappresenta un metodo perfetto per la preparazione delle superfici a una nuova verniciatura o ad altri trattamenti.

Sverniciatura chimica dei metalli e non solo

Oltre alla sverniciatura chimica dei metalli, noi di Emmegi ci occupiamo di sabbiatura, un trattamento che eseguiamo mediante determinate macchine (sabbiatrici), che è indicato per rimuovere sporco e residui di vario genere grazie a un getto di materiale abrasivo ad alta pressione. Il risultato sarà sempre quello di ottenere un materiale pronto per un nuovo tipo di trattamento o lavorazione. Ti proponiamo trattamenti adatti a tutte le superfici, efficaci su ogni tipo di metallo, allo scopo principale di ottenere materiali puliti e perfettamente lisci. Sentiti libero di contattarci per qualsiasi informazione, saremo lieti di aiutarti e venire incontro alle tue esigenze!

 

Categorie
Consigli utili Sabbiatura

Granigliatrici: a cosa servono e cosa sono

Oggi parliamo di granigliatrici. Sai cosa sono e a cosa servono? In questo articolo andremo a spiegarti la loro funzione nel dettaglio e le diverse tipologie esistenti. Scoprirai come questi macchinari possono essere utili nell’ambito industriale e in diversi processi produttivi, magari anche all’interno della tua officina o azienda.

Una macchina multifunzionale
La granigliatura è un metodo utilizzato per lucidare, pallinare o ripulire il metallo. Pertanto, la granigliatrice è una macchina che serve a eseguire dei trattamenti di pallinatura, pulitura e irruvidimento del metallo. Le granigliatrici sono composte da:

·         Organo proiettante;

·         Sistema di recupero;

·         Sistema di pulizia;

·         Struttura di contenimento.

I campi di utilizzo sono tra i più svariati, ma in genere la granigliatura viene usata prevalentemente nell’ambito delle industrie automobilistica, metallurgica, navale e ferroviaria, e anche nel contesto delle costruzioni.

La graniglia usata per il funzionamento delle granigliatrici

Per lucidare, pallinare e ripulire il metallo, le granigliatrici sparano sul metallo un forte getto di graniglia. Quest’ultima è disponibile in varie tipologie:

·         Graniglie minerali inorganiche: perfette per impianti di granigliatura ad aria compressa. Sono impiegate, generalmente, per quelli che sono i trattamenti di sabbiatura in ambienti esterni. Queste tipologie di graniglie vengono utilizzate molto spesso all'interno dell'industria aeronautica.

·         Graniglie metalliche: impiegate nelle azioni industriali, tra queste troviamo le graniglie di acciaio fuso, in ottone e quelle in acciaio inox.

·         Graniglie organiche: perfette per svolgere un tipo di granigliatura molto più delicata, non rovinano i metalli, non alterano la loro forma e non recano danni alle rifiniture. Sono indicate per rimuovere delle impurità da strutture delicate, come ad esempio delle opere d'arte.

Categorie
Sverniciatura chimica

Sverniciatura Chimica: come dare nuova vita al metallo

Le tecniche di sverniciatura vengono utilizzate per preparare i metalli alla loro “nuova vita”, a tutte le loro applicazioni future. Come tutti i processi di pulizia e rifinitura, richiedono tempo e grande esperienza. Senza l’aiuto di esperti del settore, è praticamente impossibile riuscire ad ottenere risultati concreti e soddisfacenti. 

Rimuovere con cura ogni strato di materiale in eccesso, ripulire la superficie dalla ruggine e dalle incrostazioni, ridipingere il metallo; ognuno di questi processi è necessario per poter riportare l’oggetto al proprio stato iniziale. La sverniciatura chimica, il processo che permette di eliminare gli strati di vernice da una qualsiasi superficie metallica, fa parte dei metodi più efficaci in assoluto.

Indicato per i materiali resistenti alle alte temperature, può essere utilizzato per la pulizia di ferro, rame, alluminio e tutte le leghe associate. 

Cos’è la Sverniciatura Chimica

La sverniciatura chimica viene spesso definita come un processo di riqualificazione del materiale

Si sceglie di utilizzarla in due casi diversi: 

  • Per recuperare prodotti precedentemente verniciati
  • Per recuperare attrezzature e oggetti colpiti da ruggine e incrostazione

Come suggerisce il nome, il processo di sverniciatura avviene grazie all’utilizzo di specifici solventi chimici. Le attrezzature e gli oggetti che hanno bisogno di essere sistemati vengono immersi in una soluzione chimica adatta alla loro pulizia. Il potere dei solventi elimina i residui e i materiali in eccesso - compresa la vernice - senza rischiare di rovinare il metallo sottostante.

A differenza di quanto si potrebbe pensare, la maggior parte dei solventi chimici utilizzati per la sverniciatura chimica non sono nocivi per l’ambiente. Il prodotto finale viene consegnato privo di residui e perfettamente pulito, pronto per essere sfruttato in una nuova veste.

Vantaggi e Applicazioni

I processi di sverniciatura chimica portano con sé una serie di interessanti vantaggi, sia dal punto di vista economico che puramente pratico. Innanzitutto, garantiscono il massimo rispetto della superficie. Il metallo consegnato non subisce alcuna alterazione, sia nel colore che nella forma originaria.

Le dimensioni non cambiano, e vengono rispettate a prescindere dalle caratteristiche specifiche dell’oggetto. Il costo del processo non è influenzato dal colore della vernice che bisogna rimuovere, ma resta sempre costante.

Rispetto a diversi altri sistemi di pulizia, la sverniciatura chimica risulta molto più rapida e duratura. Il suo effetto è immediatamente visibile, e il metallo appare più lucido e più omogeneo. 

sverniciatura chimica rivalorizzare il materiale

 

Perché sceglierci?

Su Emmegi trovate la piena disponibilità per lavori di sverniciatura chimica, sverniciatura termica e sabbiatura. Per chiarire qualsiasi dubbio o perplessità, potete contattarci rapidamente, ottenendo una risposta nel minor tempo possibile.

Affidandovi ad un'impresa di esperti, che lavora da anni nel settore della manutenzione dei metalli, potrete assicurarvi una pulizia completa e ottimale. I vostri metalli torneranno a risplendere in poco tempo, pronti per essere trasformati come preferite.

Categorie
Sabbiatura

3 metodi efficaci per rimuovere la ruggine dai tuoi metalli

Tra tutti i materiali utilizzati per la produzione, i metalli rientrano nel gruppo dei più resistenti. Tempo, usura e danneggiamenti di vario tipo, non riescono a minacciare la loro superficie dura e resistente. Poco agenti hanno il potere di rovinarli, di fargli perdere la loro naturale lucentezza.

Siccome ci aspettiamo che i metalli resistano a tutto, non siamo abituati a prendercene cura con attenzione e costanza.  Per questo, rimuovere la ruggine può trasformarsi in un vero e proprio incubo. 

Per chi non conosce i segreti dei metalli, la ruggine diventa il “nemico numero uno”, tanto fastidiosa quanto difficile da eliminare. Attraverso questi tre rimedi, vogliamo insegnarvi a rimuoverla definitivamente, facendo in modo che non ritorni più.

Sabbiatura

La sabbiatura, non è altro che un processo di pulizia del materiale, un sistema di lavorazione che raschia via tutti gli strati superficiali dei manufatti. Un potente getto di sabbia, indirizzato proprio sulla superficie, permette di rimuovere ogni traccia di ruggine, vernici residue o incrostazioni di vario tipo.

Dopo essere stati sottoposti ad un processo di sabbiatura, i metalli sono pronti per ritornare al loro stato iniziale: luminosi, lisci e resistenti. Noi di Emmegi sfruttiamo questo tipo di metodo per preparare i materiali ad una nuova verniciatura. Li aiutiamo ad accettare il nuovo strato di vernice, così da ottenere un risultato finale quanto più omogeneo possibile.

Bicarbonato di sodio

Quando gli oggetti sono piccoli e la superficie non è troppo rovinata, è possibile rimuovere la ruggine attraverso l’utilizzo del bicarbonato di sodio. Per riuscirci, mescolate la polvere di bicarbonato con l’acqua, fino a quando non diventa abbastanza denso da poter essere spalmato sul metallo.

Lasciatelo agire sulla superficie per qualche minuto, poi strofinate con l’aiuto di una spazzola, senza applicare una pressione troppo eccessiva. A questo punto risciacquate e passate un panno pulito sul metallo, ripetendo il processo fino a quando non avrete rimosso anche l’ultimo strato di ruggine.

Aceto Bianco

Così come il bicarbonato di sodio, anche l’aceto bianco è un buon alleato per riuscire a rimuovere la ruggine. L’aceto infatti, reagisce con la ruggine e la scioglie completamente, finendo col eliminarla. 

La soluzione ideale è quella di immergere il vostro oggetto nell’aceto, lasciandolo  lì per almeno 10 minuti. In caso dovesse essere troppo grande, potete risolvere il problema immergendo un panno pulito nell’aceto e utilizzando per strofinare sulla ruggine. Dopo qualche tentativo, vedrete che la superficie ritornerà luminosa proprio com’era all’inizio.

ruggine sui metalli

 

Trasforma i tuoi metalli

Processi come la sabbiatura, la sverniciatura chimica e termica, sono in grado di trasformare completamente i vostri metalli. Soprattutto, riescono a prepararli alla loro “nuova vita”, riportandoli al loro stato iniziale.

Chi ha bisogno di rimuovere la ruggine da superfici molto grandi, non può che optare per una di queste soluzioni. Affidandovi all’esperienza di Emmegi, potrete individuare la soluzione ideale in pochi minuti, riuscendo a trarre il massimo da ognuna delle superfici coinvolte.

Categorie
Sverniciatura chimica Sverniciatura pirolitica

Qual è la differenza tra la Sverniciatura Chimica e la Sverniciatura Termica

Rinnovare strumenti ed oggetti in metallo, dare loro nuova vita e nuovo colore, è forse più facile del previsto. Trattamenti come quelli della sverniciatura chimica e termica, consentono di eliminare lo strato di colore precedente, ritrovano lucentezza e resistenza.

Oggi, scopriremo insieme quali sono le principali differenze tra queste due tipologie di sistemi di “rinnovo dei metalli”. Vedremo i vantaggi di entrambi i metodi e quali sono i campi d’applicazione più comuni.

In questo modo, potrete decidere quale sistema si adatta meglio alle vostre necessità e quale strada scegliere di percorrere. Buona fortuna!

Sverniciatura Chimica Vs Sverniciatura Termica

L'obiettivo di tutti i trattamenti di sverniciatura, è quello di eliminare definitivamente tutti gli strati di colore incrostati su una superficie metallica.

Ovviamente, parliamo di diverse tipologie di metalli; dal ferro al rame, passando attraverso l’alluminio e l’acciaio. Quasi tutti possono essere sverniciati in modo efficace, scegliendo tra i vari metodi disponibili.

La sverniciatura chimica consente l’asportazione della vernice attraverso l'immersione del materiale all’interno di una sostanza chimica (detta “sverniciante”).

La qualità dello sverniciante cambia in riferimento al tipo di metallo a cui ci rivolgiamo, e alla gravità della situazione. Più la vernice è incrostata e di difficile eliminazione, più converrà procedere con un trattamento drastico.

Va comunque specificato, che il processo è assolutamente sicuro. Il metallo così trattato non risente della soluzione chimica, ma appare subito più lucente e pulito.

Gli svernicianti vengono scelti appositamente per recuperare le attrezzature senza rovinarne la funzionalità o l’estetica di base.

sverniciatura chimica scocca vespa d'epoca

 

Questo stesso elemento vale anche per i processi di sverniciatura termica.

In questi casi, ci si affida alla funzionalità di un forno pirolitico, che porta i metalli ad alte temperature. Intorno ai 300°C, la vernice incrostata inizia a staccarsi, e permette ai responsabili di eliminarla con successo.

Oltre al forno, si utilizzano spesso anche elettroutensili appositi, che emettono un getto d’aria calda puntato direttamente sul metallo.

Così come per la sverniciatura chimica, anche la verniciatura termica non danneggia il materiale o la sua funzionalità. Al contrario, lo lascia perfettamente intatto e pronto per una nuova verniciatura. 

sverniciatura pirolitica auto d'epoca

Quale metodo scegliere 

Entrambi i trattamenti, sia la sverniciatura termica che quella chimica, hanno lo stesso scopo e propongono risultati abbastanza simili.

Vengono utilizzati nei processi di rinnovo delle attrezzature metalliche, dagli strumenti di lavoro fino ai cerchioni delle auto.

Negli ultimi anni, la sverniciatura termica è diventata la preferita del pubblico. In effetti, l’impatto ambientale di questo trattamento è decisamente inferiore rispetto alla chimica, ed i risultati comunque molto positivi.

In generale, chi ha bisogno di eliminare strati significativi di vernice su metalli tende a scegliere la sverniciatura chimica. Chi, invece, ha bisogno di ripulire metalli in grado di resistere facilmente alle alte temperature, sceglie la sverniciatura termica.

Su Emmegi trovate entrambi i trattamenti, e potete richiedere l’assistenza dei nostri esperti in qualunque momento. Se volete dare nuova vita ai vostri metalli, questa è la strada giusta.

Categorie
Consigli utili Sabbiatura Sverniciatura chimica Sverniciatura pirolitica

I nostri servizi di sverniciatura metalli per la tua industria

Durante le tue attività lavorative ti trovi spesso ad avere bisogno di sverniciare metalli? Che si tratti di cancellate o di oggetti di piccole dimensioni, da noi trovi sempre la soluzione migliore. Proponiamo servizi di sverniciatura metalli idonei per diverse tipologie di industrie. Usiamo tecniche all’avanguardia che ci consentono di effettuare un lavoro a regola d'arte e di garantire sempre degli ottimali risultati. In altre parole possiamo metterci al fianco della tua industria e diventare parte della tua supply chain o della tua catena di fornitori di servizi, assicurandoti un supporto altamente professionale.

Le nostre tecniche di sverniciatura

Offriamo servizi di sverniciatura metalli che portiamo a termine lavorando i materiali in modo attento e preciso. Eliminando correttamente la vernice e altri residui presenti sulla superficie, possiamo preparare i metalli a qualsiasi tipo di trattamento successivo. Per sverniciare usiamo diverse tecniche di pulitura.

  • Sabbiatura dei metalli – Ci occupiamo della sabbiatura di tutti i metalli usando strumentazioni adeguate a qualunque tipo di manufatto. Attraverso questa tecnica di abrasione rendiamo le superfici completamente pulite e pronte ad essere riutilizzate al meglio.
  • Sverniciatura chimica – Questa tecnica permette di trattare tutte le superfici metalliche che non si possono trattare con la sabbiatura o che potrebbero essere lavorate meglio attraverso l’uso di apposite sostanze. Grazie a prodotti specifici e all’abilità di professionisti esperti, puliamo il metallo senza rovinarlo.
  • Sverniciatura in forno pirolitico eco-friendly - Per eseguire i nostri servizi di sverniciatura metalli usiamo anche questa soluzione. Disponiamo di appositi forni che, al posto di materiale abrasivo e agenti chimici, utilizzano aria calda. Gli oggetti vengono completamente sverniciati e trattati in maniera attenta, con un occhio di riguardo nei confronti dell'ambiente.

 

pulizia-vernice-termosifone

Come scegliamo la tecnica per i nostri servizi di sverniciatura metalli

La nostra esperienza e la nostra conoscenza dei metalli ci aiutano a comprendere sempre qual è la soluzione ideale. Infatti, per ogni tipologia di superficie metallica esiste la migliore tecnica da utilizzare, ovvero quella che consentirà di ottenere risultati idonei senza sciupare il materiale.

Ad ogni modo, ogni volta che le aziende richiedono i nostri servizi di sverniciatura metalli, analizziamo attentamente i pezzi da trattare. Ci informiamo inoltre su quelle che saranno le lavorazioni che i manufatti subiranno successivamente. Così facendo, grazie ad un’analisi adeguata, abbiamo sempre la certezza di selezionare la tecnica migliore in ogni eventualità.

Richiedi i nostri servizi di sverniciatura metalli

Se necessiti spesso di sverniciare alcuni elementi o strutture metalliche, prima di eseguire ulteriori trattamenti e lavorazioni industriali, richiedi al più presto il nostro supporto. I nostri esperti potranno offrirti le soluzioni migliori per il tuo business e garantirti professionali servizi di sverniciatura metalli. Potremo trattare tutti i tipi di metalli, permettendoti ogni volta di ottenere il migliore dei risultati e di semplificare i tuoi processi produttivi.

Esternalizza il trattamento dei tuoi manufatti metallici e affidati ai nostri esperti. Potremo analizzare il lavoro da svolgere e assicurarti un supporto eccellente e soluzioni ottimali a prezzi competitivi. Non esitare a chiederci maggiori informazioni sui nostri servizi di sverniciatura metalli e non solo. Siamo a tua completa disposizione!

Categorie
Consigli utili Sabbiatura Sverniciatura chimica Sverniciatura pirolitica

Come togliere la ruggine dal ferro

La ruggine è un problema a cui spesso non si riesce a sfuggire, neanche trattando il ferro nel miglior modo possibile. Pertanto, una volta presente, qualora si voglia ripristinare la superficie arrugginita sarà opportuno conoscere i metodi per eliminarla. Andiamo ad approfondire l’argomento e a vedere come togliere la ruggine: quali sono i metodi più efficaci?

Che cos'è la ruggine e perché si forma

La ruggine si forma spontaneamente sui materiali ferrosi e si presenta come una patina grumosa dal tipico colore bruno-rossiccio. A contatto con l'ossigeno di cui sono naturalmente composte aria e acqua, il metallo inizia il processo di ossidazione che porta alla formazione della ruggine. Gli ossidi di ferro che si formano sulla superficie del materiale perdono progressivamente di aderenza, lasciando esposte le parti integre del materiale che, pian piano, si deteriora completamente.

Ecco come togliere la ruggine dal ferro

Sebbene esistano moltissime soluzioni fai-da-te per tentare di porre un freno al dilagare della ruggine, è consigliabile affidarsi a lavorazioni professionali. Queste ultime garantiscono un risultato più performante e certamente duraturo. Esistono infatti dei macchinari creati appositamente per questo scopo, che agiscono utilizzando il calore al fine di rompere il collegamento tra la ruggine ed il materiale su cui si è posta. Un altro metodo efficace consiste nell’uso di appositi prodotti chimici.

Entrando più nel dettaglio, se vuoi scoprire come togliere la ruggine, dovresti sapere che esiste un trattamento definito decapaggio. Quest’ultimo è molto adatto ai pezzi arrugginiti che sono sensibili al calore. Il suo funzionamento è molto semplice: il prodotto viene immerso in un contenitore colmo di specifici acidi svernicianti (fosforico, nitrico o fluoridrico) o soluzioni alcaline (idrossido di sodio). Questi acidi o soluzioni attaccano la ruggine e la eliminano senza compromettere la forma ed il colore del prodotto stesso.

come si toglie la ruggine dal ferro?

 

Dalla micropallinatura alla burratura

Un altro metodo altamente efficace è la micropallinatura, un’operazione che prevede la pulizia della superficie mediante lo sfregamento con piccole microsfere di vetro. Passate sulla superficie del metallo da trattare, queste piccole sfere rimuovono in profondità tutte le impurità, riportandola quindi all'originaria lucidità.

Se vuoi capire come togliere la ruggine, dovresti sapere che anche la burattatura è una soluzione perfetta. Il prodotto arrugginito viene posto all'interno di un contenitore (il buratto) che può essere sia vuoto che riempito di lubrificanti e detergenti. Questo contenitore viene attivato e, con un movimento di roto-vibrazione, va ad agire sulla ruggine, staccandola e facendola cadere sul fondo del contenitore.

Come togliere la ruggine con la sabbiatura

Infine, sappi che uno dei migliori metodi per eliminare la ruggine si concretizza nella sabbiatura. Questa operazione viene eseguita tramite strumenti tecnologici che permettono di raschiare gli strati superficiali dei manufatti grazie ad un getto di sabbia. In pratica, la sabbiatura consente di pulire le superfici tramite l’abrasione delle stesse. Dopo aver eseguito questa lavorazione si potranno effettuare altri procedimenti che hanno lo scopo di proteggere ulteriormente il metallo ed impedire che il fenomeno possa ripetersi.

Se vuoi avere ulteriori informazioni su come togliere la ruggine dal ferro e fruire del supporto dei professionisti del settore, chiedi aiuto alla nostra squadra. Ci occupiamo della sabbiatura di qualunque tipo di materiale, ferroso e non. Grazie ai nostri processi possiamo migliorare l’aspetto di molteplici tipologie di manufatti, rendendo le superfici omogenee, pulite e pronte alle successive lavorazioni.

Categorie
Consigli utili

Perché scegliere Emmegi? I nostri servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli

La nostra squadra offre da sempre dei validi servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli. Ci occupiamo da anni di sabbiatura di superfici metalliche e di sverniciatura chimica e pirolitica. La nostra professionalità e competenza nell’eseguire i lavori sono comprovate da una lunga esperienza nel settore. Le nostre attrezzature all’avanguardia ci permettono di effettuare lavori a regola d’arte e di soddisfare le tue esigenze in fatto di sabbiatura e sverniciatura dei metalli. Questi sono sicuramente i nostri principali punti di forza, ma cos’altro dovresti sapere prima di sceglierci?

La sabbiatura per la pulizia delle superfici metalliche

Emmegi propone dei professionali ed efficienti servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli. Con il processo della sabbiatura possiamo pulire le superfici dei manufatti per mezzo di strumenti che operano offrendo un getto continuo di materiale abrasivo. Per la maggior parte dei nostri trattamenti usiamo una potente sabbiatrice a grappoli a ciclo automatico continuo.

Quello della sabbiatura è un processo preparatorio per altri interventi come la verniciatura e l’applicazione di particolari prodotti che preservano il metallo dalla corrosione. Grazie all’abrasione delle superfici, si ottengono materiali omogenei e privi di ruggine o di altre sostanze indesiderate.

La nostra azienda da sempre è in grado di eseguire la sabbiatura su qualunque tipo di materiale metallico, non solo ferroso. I risultati che offriamo sono ogni volta eccellenti, così come il rapporto qualità-prezzo.

La sverniciatura chimica anche per i materiali più delicati

La nostra squadra di professionisti offre servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli diversificati e personalizzati in base alle specifiche esigenze. Per quanto concerne la sverniciatura, possiamo operare usando prodotti chimici utili per eliminare la vernice dalla superficie di manufatti in ferro, alluminio, zama, ottone e altri materiali.

Grazie a questi prodotti e all’attuazione di determinate tecniche, possiamo operare senza limitazioni di dimensione e forma. Tutto ciò viene effettuato in maniera non invasiva per i materiali da trattare, e avviene per mezzo di enormi vasche e di prodotti all’avanguardia che garantiscono un risultato ottimale. Questo trattamento è applicabile, senza alcun rischio, persino sui materiali più delicati. Emmegi srl garantisce i migliori risultati a un prezzo contenuto.

Servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli: la sverniciatura pirolitica eco-friendly

La nostra azienda offre anche il servizio di sverniciatura pirolitica. Questo trattamento permette di sverniciare svariati materiali tramite il processo di "pirolisi", ovvero grazie ad un getto di aria calda. Si tratta di un processo che consente di eliminare efficacemente la vernice dalle superfici, senza danneggiare eventuali saldature o i vari componenti presenti. Inoltre, la sverniciatura pirolitica non altera le proprietà dei materiali a cui è applicata.

Proprio come nel caso degli altri nostri servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli, per portare a termine questa operazione ci serviamo di strumentazioni apposite. Disponiamo di forni pirolitici eco-friendly, capaci di ripulire sapientemente varie tipologie di superfici.

Come avrai potuto comprendere, se necessiti di servizi di sabbiatura e sverniciatura dei metalli, puoi senz’altro contare su di noi. Metteremo esperienza, competenze, le migliori tecniche e i più efficienti macchinari a tua disposizione.

Categorie
Sverniciatura pirolitica

Sverniciatura pirolitica o chimica: guida alla scelta

La verniciatura è un trattamento necessario quando si vuole rinnovare la superficie di alcuni oggetti con l’intento di prolungarne la durata e, al contempo, di ottimizzarne l’estetica. Tuttavia, prima di procedere al restyling delle superfici grazie ad una nuova mano di vernice, è spesso doveroso eliminare la vernice già presente. Qual è il trattamento migliore: la sverniciatura pirolitica o la sverniciatura chimica? Ecco una breve guida.

Sverniciatura sì o sverniciatura no?

Partiamo da un fondamentale presupposto: se l’oggetto sul quale si intende intervenire è ancora in buono stato, ovviamente non occorre eseguire elaborati trattamenti. In questi casi, prima di procedere con la nuova pittura, si potrà semplicemente carteggiare la superficie, pulirla e renderla idonea a far aderire meglio la nuova verniciatura.

Se, al contrario, la vernice precedente risulta essere palesemente sciupata, invecchiata, scrostata e con tracce di ruggine, sarà invece opportuno agire in un altro modo. In questa eventualità si dovrà optare per una totale sverniciatura dell’oggetto.

Sverniciatura chimica o pirolitica?

Dovresti sapere che esistono due principali modalità di sverniciatura: quella chimica e quella pirolitica. Per stabilire quali di questi due procedimenti si dovrà adottare, è importante chiarire bene la differenza fra gli stessi.

La sverniciatura chimica

Come potrai notare leggendo il nostro blog, la sverniciatura chimica viene così definita poiché prevede appunto l’utilizzo di specifici prodotti chimici. Questi sono in grado di eliminare definitivamente lo strato di vernice vecchia che si vuole rimuovere da un determinato oggetto, prima di riverniciarlo.

I prodotti chimici adatti a tale processo sono diversi e numerosi. Per poter scegliere quello più adatto, bisognerà valutare la compatibilità col tipo di superficie da trattare ed orientarsi in ogni caso su articoli di elevata qualità. Questo è fondamentale se si vogliono ottenere risultati di un certo livello.

sverniciatura chimica dei metalli

La sverniciatura pirolitica

La sverniciatura pirolitica, chiamata anche termica, viene utilizzata esattamente per il medesimo scopo, ossia sverniciare una superficie prima di ritrattarla con la pittura. La differenza fondamentale è che questo sistema non prevede l’uso di prodotti chimici: agisce, invece, attraverso l’utilizzo dell’aria calda. Esistono difatti degli elettroutensili appositi che, tramite il getto d’aria molto calda che essi emettono, riescono a staccare e rimuovere il vecchio strato di vernice presente su un dato oggetto.

Con la sverniciatura pirolitica si risparmia sicuramente tempo e danaro, soprattutto quando gli elementi da sverniciare sono di grandi dimensioni.

forno pirolitivo per sverniciatura metalli

Sverniciatura pirolitica o chimica: quale preferire?

Non possiamo negare che negli ultimi anni la preferenza ricade sempre di più sulla sverniciatura pirolitica. Questo accade perché si tratta di un processo eco-friendly che non impatta sull’ambiente né sulla salute di chi lo utilizza. La sverniciatura chimica, invece, a volte viene scelta in quanto è più veloce e non prevede l’uso di particolari attrezzature (pistole o forni). Tuttavia, diventa molto difficile effettuarla quando le superfici da trattare sono particolarmente grandi.

Con questi presupposti, in base al lavoro da fare e all’entità della superficie da trattare, potrai scegliere la soluzione ideale per te. Dai un’occhiata ai nostri servizi: dalla sverniciatura pirolitica alla sverniciatura chimica, siamo a tua disposizione per garantirti superfici trattate ad hoc e per proporti l’opzione più adeguata. Che aspetti a richiederci maggiori informazioni?