Categorie
Consigli utili

Dalla sabbiatura alla verniciatura del metallo

 

 

 

Dopo aver analizzato insieme il concetto di sabbiatura e sverniciatura, è molto importante focalizzarci sulla verniciatura del metallo. Che cosa intendiamo con questo termine? Come si esegue una verniciatura in modo corretto di un metallo?

Le principali caratteristiche del processo di verniciatura

Con il termine verniciatura, intendiamo un'operazione attraverso la quale un determinato oggetto viene rivestito. Possono esserci diversi motivi per cui si effettua questa operazione, ma solitamente è una questione di estetica e protezione.

Dalla sabbiatura alla verniciatura del metallo

Gli oggetti in metallo sono molto famosi per la loro resistenza e durata nel tempo, ma nonostante questo hanno bisogno di manutenzione. Un trattamento di sabbiatura del metallo è il modo migliore per pulire il materiale da ruggine e vernice deteriorata, nonché eliminare altre problematiche che possono verificarsi con il passare del tempo. Grazie alla sabbiatura non è necessario cambiare l'oggetto rovinato: basterà un successivo trattamento di verniciatura per trasformare un manufatto deteriorato in un prodotto praticamente nuovo.

Dopo aver eseguito la pulizia della superficie metallica attraverso un buon trattamento di sabbiatura, si potrà eseguire un'accurata verniciatura del metallo. Durante l’operazione è importante accertarsi di non respirare le vernici e di non toccarle. Pertanto, si dovranno utilizzare mascherine e guanti, e prestare attenzione a non mettere a rischio le vie respiratorie.

Pulizia del ferro con la sabbiatura

Il ferro è un materiale che può facilmente essere caratterizzato da ruggine, ossidi o calamina. La sabbiatura del ferro, eseguita attraverso un getto d'aria e materiale abrasivo, è ciò che serve per eliminare lo sporco e ogni tipo di particella indesiderata che si è depositata con il passare del tempo sulla superficie di questo metallo. Per ottenere un risultato ottimale, è fondamentale impiegare dei macchinari idonei e scegliere la graniglia più indicata per il ferro. Sarà molto importante prendere anche in considerazione l'aspetto del metallo e fare in modo che non avvengano corrosioni.

Grazie alla sabbiatura si potrà rendere il materiale nuovamente idoneo ai successivi trattamenti, come ad esempio la verniciatura del metallo.

Come verniciare il metallo in modo corretto

Dopo aver ottenuto un prodotto idoneo alla verniciatura grazie al trattamento di sabbiatura, sarà importante applicare l'antiruggine. Solo in questo modo sarà possibile rendere la superficie trattata immune all'azione degli agenti atmosferici. Questo è fondamentale per non riscontrare problematiche nel futuro: dopo la verniciatura del metallo sarà possibile mantenere il prodotto intatto per un più lungo periodo di tempo.

Alcuni metalli come lo zinco e l’alluminio necessitano l’applicazione di un determinato primer prima di applicare la vernice. In alcuni casi, l'applicazione di un primer è fondamentale perché aiuta il colore ad aderire in maniera ottimale.

Il tipo di vernice da usare

La vernice o smalto per metalli - ad acqua o solvente - sono prodotti pensati per favorire l’applicazione del colore in modo omogeneo. Esistono tantissime possibilità per quanto riguarda i colori e le sfumature, tra cui è possibile scegliere a seconda della superficie e dei risultati che si vogliono ottenere.

Non solo verniciatura del metallo: la manutenzione della vernice

Dopo aver applicato la vernice, è importante eseguire delle operazioni di manutenzione pensate per salvaguardare il materiale dall'azione del tempo e degli agenti atmosferici. È quindi opportuno prendersi cura delle vernici, soprattutto dopo un certo periodo dall’effettuazione della verniciatura del metallo. Si potranno usare apposite cere e polish che si rivelano ottime soluzioni per mantenere la brillantezza e la resistenza delle pitture nel tempo. Questi prodotti riescono a costituire una sorta di barriera molto efficace per evitare il deterioramento. Tuttavia, per ottenere dei buoni risultati, devono essere applicati per determinati periodi e in modo costante.

Stai cercando un servizio di sverniciatura o sabbiatura?

Il nostro team è composto da professionisti dalla comprovata esperienza, in grado di servire ogni cliente con attenzione e cura, suggerendo la soluzione perfetta per ogni esigenza. Potremo sverniciare o sottoporre al processo di sabbiatura manufatti di vario genere, in modo che tu possa procedere alla verniciatura del metallo. Contattaci per ricevere maggiori informazioni

 

Categorie
Sverniciatura chimica Sverniciatura pirolitica

Come sverniciare il ferro?

 

Sverniciare il ferro è un'operazione che è necessario effettuare periodicamente, il motivo principale è per conservare la qualità del materiale.

Nel momento in cui ci troviamo davanti all'esigenza di verniciare nuovamente il ferro è importante svolgere un trattamento di sverniciatura adeguato.

La preparazione avviene portando il metallo alle condizioni iniziali e togliendo qualsiasi traccia di ruggine o vernice che possa intaccare il nostro lavoro.

Quali tecniche si possono utilizzare per sverniciare il ferro?

  • Sverniciatura meccanica: si tratta di un metodo molto semplice, in poche parole si tratta di asportare meccanicamente la vecchia vernice carteggiandola. Si tratta di un'operazione che richiede del tempo e nessuna particolare abilità, sicuramente è un trattamento che impiega molte energie se fatto da soli e il risultato non sono sempre perfetto.
  • Sverniciatura chimica: viene eseguita grazie all'utilizzo di vasche che possono essere di dimensioni differenti. Queste vasche possono trattare anche altri materiali come ad esempio l'ottone, zama, alluminio ecc. Questo processo chimico è in grado di sverniciare manufatti di qualsiasi dimensione e soprattutto forma.
  • Sverniciatura pirolitica: Avviene attraverso l'uso di forni termici di ultima generazione come quelli utilizzati dalla nostra azienda. È possibile eseguire la sverniciatura di bilancelle, griglie e manufatti metallici in generale. 

Verniciare il ferro: tecniche e consigli

Dopo aver visto l'importanza della sverniciatura per ottenere il ferro nuovamente trattabile, vediamo insieme le tecniche di verniciatura.

Quali sono i metodi più utilizzati per verniciare il ferro?

Ecco una lista:

- Verniciatura a spruzzo: la vernice è diluita, viene nebulizzata attraverso un getto d'aria e posizionata direttamente sul pezzo di ferro.

- Verniciatura con il rullo: la vernice liquida viene applicata direttamente sullo strato da trattare, possono essere utilizzati pennelli di diverse dimensioni o rulli.

- Verniciatura a polvere: la vernice è macinata in grani finissimi, in seguito viene trasferita e fatta attaccare al ferro grazie all'azione di forze elettrostatiche. Questo tipo di verniciatura è impiegata soprattutto in processi industriali e richiede delle attrezzature specifiche.

Come capire quale tecnica di verniciatura utilizzare

Comprendere quale metodo utilizzare per verniciare un determinato pezzo è importante, bisogna valutare diversi parametri, tra questi:

- Dimensioni del pezzo;

- Tipologia di materiale;

- Utilizzo che ne verrà fatto in futuro;

- Dove sarà posizionato;

- Quale risultato estetico vogliamo ottenere;

- Il budget di spesa.

Come verniciare il ferro

Come abbiamo appena anticipato, le superfici devono essere preparate nel modo corretto attraverso un trattamento di sverniciatura del ferro.

Una volta terminato il processo si può passare alla verniciatura.

Per svolgere un'adeguata sverniciatura, non è necessario solamente un pennello di qualità qualsiasi ma uno strumento che si adatti all'esigenza del pezzo da trattare.

Quali pennelli possiamo trovare in commercio per compiere una buona verniciatura di qualità?

- Pennelli piatti: perfetti per superfici di dimensioni medie.

- Pennelli con un manico sottile: ottimo per raggiungere  dei punti più complicati da raggiungere.

- Pennello tondo: ideale per collocare la vernice su superfici non del tutto regolari.

- Pennello piccolo: indicato per i ritocchi.

Cosa fare con del ferro arrugginito?

Nel momento in cui ci troviamo davanti a del ferro arrugginito, la prima cosa da fare è la rimozione della vernice.

La nostra azienda si occupa di sverniciatura pirolitica e chimica, saremo lieti di aiutarti qualora avessi il bisogno di rinnovare un prodotto in ferro.

Una volta rimossa la ruggine al 100%, si può passare all'antiruggine e successivamente alla vernice. Infine, sono importanti i ritocchi finali in modo che il prodotto risulti come nuovo.

La sverniciatura è un metodo molto intelligente per riportare in vita degli strumenti che andrebbero smaltiti, perfetto per risparmiare ed evitare di spendere ulteriore  denaro in nuovi prodotti.

Se hai bisogno di un trattamento di sverniciatura professionale, sentiti libero di contattarci! Saremo lieti di venire incontro alle tue esigenze e aiutarti a scegliere il servizio più adeguato alla tua problematica.