Categorie
Sabbiatura

La sabbiatura dei metalli? Anche per la carrozzeria dell’auto!

Essendo specializzati nel campo della sabbiatura dei metalli, ci piace parlare dei relativi settori di applicazione. Con questi presupposti, oggi ti parliamo di una cosa che non molti sanno. Quando portiamo la nostra auto da un carrozziere, perché la carrozzeria presenta danni dovuti ad urti o ad usura, una delle operazioni che si possono effettuare è proprio la sabbiatura.

Questa operazione viene usata molto anche per quanto riguarda il restauro delle auto d’epoca. Entriamo nel dettaglio e andiamo a vedere perché la sabbiatura rappresenta una soluzione efficiente anche per chi deve ripristinare la carrozzeria di un’automobile.

sabbiatura metalli carrozzeria auto epoca

Cos’è la sabbiatura dei metalli?

Ne abbiamo parlato molte volte all’interno del nostro blog, proprio per spiegare ai nostri clienti le mille sfaccettature di una lavorazione che a primo impatto sembra semplice. In realtà, però, può essere eseguita in maniera differente e su diverse superfici metalliche.

La sabbiatura è un processo meccanico, usato prevalentemente per ripulire i metalli. Nel caso delle auto può offrire ottimi risultati, purificando il metallo da ogni traccia di vernice, ruggine o eventuali segni d'usura.

Anche qui il processo di sabbiatura dei metalli prevede l’abrasione della superficie, grazie ad un getto misto di acqua/aria e sabbia, rivelandosi efficace proprio come accade per l’utilizzo in altri campi.

Come si esegue il processo di sabbiatura sulla carrozzeria?

La sabbiatura dei metalli può essere eseguita all’interno di vasche apposite, ma anche all’aperto. Quando si tratta di carrozzeria, la soluzione migliore è optare per l'uso dell’apposita pistola od ugello, che consente di dirigere il getto di sabbia sulla superficie da lavorare. Oltre a questa procedura, possono essere adottate altre tecniche:

  • Sabbiatura manuale: adottata nel caso di piccoli lavori e in assenza di attrezzature specifiche.
  • Sabbiatura nel tunnel: consiste nel far passare oggetti di grandi dimensioni in un tunnel, per poi avviare le turbine che getteranno sabbia ad alta velocità in maniera oscillante.

In base alle specifiche esigenze, al risultato da ottenere e alle strumentazioni disponibili, chi si occupa del ripristino della carrozzeria potrà decidere quale tecnica usare.

Cosa si fa dopo la sabbiatura dei metalli?

Generalmente, dopo aver terminato il processo di sabbiatura, si procede con l'applicazione di un materiale particolare. Si tratta di un prodotto che aiuta ad evitare la comparsa di ruggine e che rende la superficie meno soggetta alla corrosione. Infine, si passa alla verniciatura, proprio come accade più e più volte dopo il trattamento di manufatti e oggetti metallici. Soprattutto per il restauro delle auto d’epoca, questa operazione permette di ripristinare e rinnovare completamente la carrozzeria.

Le nostre conclusioni

Insomma, la sabbiatura dei metalli è un processo dalle mille potenzialità, che permette di trattare differenti tipi di superfici. Se hai bisogno di eseguire questo tipo di lavorazione su superfici metalliche, ferrose e non, per la tua attività industriale o professionale, non esitare a contattarci. Il team di Emmegi srl è a tua disposizione per rispondere alle tue domande sulla sabbiatura dei metalli e per offrirti un servizio ad hoc, personalizzato per il tuo business. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Categorie