Categorie
Sabbiatura

Le caratteristiche di una cabina di sabbiatura

La cabina di sabbiatura è un macchinario molto funzionale, grazie al quale un addetto alla sabbiatura si occupa del trattamento di una determinata superficie. Si tratta di un dispositivo chiuso, che si presenta come una sorta di contenitore, che può essere di differenti dimensioni. Una volta azionato, esso proietta un getto formato d'aria compressa e da graniglia su un particolare elemento metallico posto al suo interno.

Questo oggetto viene lavorato con l’intento di pulirlo ed eliminare scorie, ossidazioni, residui di vernice e altre impurità presenti sulla superficie. Grazie a questa operazione, successivamente si potranno eseguire altre operazioni, come ad esempio una nuova verniciatura.

Il processo di lavorazione che avviene dentro la cabina di sabbiatura, nel caso della sabbiatura manuale, può essere controllato tramite un apposito pannello con sorta di guanti che inseriti all'interno del macchinario, permettono all'operatore di poter inserire le mani ed operare in totale comfort e sicurezza. Alcuni modelli di cabine sono anche dotati di un valido sistema per aspirare le polveri.

cabina di sabbiatura

Cabina sabbiatrice: le due principali tipologie

Dopo aver fatto chiarezza su cos’è la cabina di sabbiatura e a cosa serve, vediamo di seguito i due modelli principali: la cabina con ciclone e quella senza ciclone. La prima vanta le seguenti caratteristiche:

  • Consente la rigenerazione dei componenti abrasivi.
  • Propone un sistema di filtraggio caratterizzato da un'alta efficienza.
  • Si presenta come una cabina di trattamento realizzata con fogli di gomma antiabrasiva, che vengono avvitati verticalmente all’aria di lavoro.
  • Ha un serbatoio destinato ad accogliere il materiale abrasivo, il quale può avere una capienza diversa i base alla cabina di sabbiatura scelta.
  • Propone un sistema che serve a tenere sotto controllo la depressione in cabina.
  • Ha un aspiratore incorporato, funzionale ed efficiente.

La cabina di sabbiatura senza ciclone si propone come un modello molto simile a quello con ciclone, che si differenzia per le seguenti caratteristiche:

  • Non ha il sistema per il controllo della depressione in cabina.
  • Non ha il meccanismo ciclonico utile per permettere la rigenerazione degli elementi abrasivi.
  • Ha un serbatoio per la raccolta dell'abrasivo, posto nella zona sotto la tramoggia.

Dove viene usata la cabina di sabbiatura?

La sabbiatura è una scelta ottimale in particolare per i manufatti che devono essere verniciati oppure trattati con l’intento di aumentare la resistenza del metallo alla corrosione. È un trattamento funzionale, efficiente e preciso che, con gli strumenti giusti, consente di ottenere risultati eccellenti. Non tutte le aziende che lavorano con i metalli hanno a disposizione la strumentazione per eseguire la sabbiatura.

La cabina di sabbiatura, così come altri strumenti similari, viene usata principalmente all’interno delle officine che si occupano della pulitura e/o della sverniciatura di oggetti di piccole e grandi dimensioni. Come anticipato, esistono differenti cabine e, pertanto, ogni impresa può scegliere la soluzione ideale in base alle lavorazioni da eseguire e al tipo di superfici da trattare. Noi di Emmegi Srl proponiamo dei professionali servizi di sabbiatura. Abbiamo tutto ciò che serve per eseguire questo trattamento e possiamo mettere le nostre competenze a tua disposizione. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Categorie