Categorie
Sabbiatura

5 cose da sapere sulla sabbiatura dei metalli

La sabbiatura dei metalli è una delle lavorazioni più efficaci e utili quando il metallo in oggetto è particolarmente vecchio, pieno di ruggine o ricoperto da vernice molto sciupata. Abbiamo a che fare con un processo in grado di ridare vita alle superfici lavorate, rendendole lucide, pulite e pronte per essere sottoposte alle successive lavorazioni. Andiamo a conoscere qualche dettaglio in più e poi a vedere quali sono le cinque cose che forse non sai sulla sabbiatura.

Come avviene la sabbiatura dei metalli?

Di per sé la sabbiatura è un processo piuttosto semplice, che si effettua per ripulire i metalli. Consiste nel passare su un vecchio metallo una speciale miscela abrasiva, composta appunto da sabbia e aria. Questa particolare miscela viene "sparata" ad una potente pressione, tramite l'utilizzo di uno specifico ugello, sulla superficie da lavorare. Si procede con la lavorazione fino ad ottenere una superficie liscia, priva di qualsiasi tipo di residuo e dall'aspetto omogeneo.

sverniciatura chimica

5 fattori interessanti che riguardano proprio la sabbiatura

La sabbiatura dei metalli è una lavorazione molto utilizzata in differenti settori e si rivela utile per differenti tipologie di industria. Quali sono i fattori che si dovrebbero conoscere prima di approcciarsi a questo particolare tipo di trattamento per i metalli e non solo?

1. I campi di utilizzo della sabbiatura

È interessante sapere che la sabbiatura dei metalli viene utilizzata soprattutto nell'ambito dell’industria metalmeccanica. Si rivela funzionale in particolare quando si ha bisogno di preparare i vari pezzi metallici per la verniciatura oppure per la galvanizzazione. Anche nell'edilizia, però, tale procedimento è molto apprezzato.

2. Tanti metodi di esecuzione di sabbiatura dei metalli

Molti non lo sanno, ma la sabbiatura viene eseguita anche su superfici di grandissime dimensioni e, se necessario, persino in ambienti all'aperto. A volte si procede con questa lavorazione quando ci sono da riverniciare le ringhiere o le inferriate di case e capannoni.

La sabbiatura dei metalli può essere eseguita altresì quando si devono trattare ponti estremamente ingombranti o ancora quando si devono pretrattare vasche e grandi contenitori.

3. La sabbiatura con l’aria o con l’acqua

La sabbiatura può essere eseguita miscelando sabbia e aria, ma anche sabbia e acqua. Ogni soluzione si rivela adatta per diverse tipologie di superfici. Perciò, conoscendo appieno le caratteristiche del metallo in oggetto e della lavorazione da effettuare successivamente, si potrà scegliere la metodologia più adeguata.

4. La sabbiatura sulle superfici delicate

Un’altra cosa da sapere sulla sabbiatura dei metalli è questa: può essere usata altresì per trattare superfici metalliche delicate. Usando le tecniche giuste è possibile eseguire una valida pulizia senza rischiare danni.

5. La sabbiatura dei metalli fai-da-te

Non sempre bisogna rivolgersi agli specialisti del settore. Infatti, in alcuni casi è possibile acquistare speciali pistole per la sabbiatura dei metalli e trattare con attenzione le superfici da rinnovare. Tuttavia, non si deve dimenticare che il fai-da-te è un’ottima idea solo per le più piccole e semplici lavorazioni da hobbistica. Per lavorazioni più grandi ed elaborate puoi richiedere il supporto di Emmegi Srl. Scopri i nostri servizi e richiedici senza impegno ulteriori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Categorie